Westfalia Volkswagen Multivan versione AllStar

Volkswagen Multivan versione AllStar 2.4 Diesel aspirato 5 cilindri, anno 1994 iscritto ASI (spese annue: bollo 25 euro + assicurazione dimezzata). Posti omologati 7, servosterzo, tavolino, gancio traino, vetri posteriori oscurati (con omologazione), tende originali Westfalia in dotazione. Impianto stereo originale VW. Panca posteriore ribaltabile per trasformarla in comodo letto matrimoniale, soffietto con altro letto a due piazze(totale 4 posti letto). Tutto l’allestimento, in ottime condizioni, è originale Westfalia pertanto non aggiungo altro! Ottimo per vacanze e weekend. È incluso portabici Fiamma dedicato + valigiera box Thule Jetbag Apollo 500. Doppie chiavi in mano.
Riverniciato in carrozzeria a gennaio 2017, nella stessa occasione sabbiati e riverniciati cerchi in lega da 15, di serie. Cambio manuale 5 marce sostituito nuovo a Luglio 2017. Eseguiti numerosi lavori tutti documentabili con ricevute. Sempre rimessato in garage. No ruggine. Prossima revisione gennaio 2019.
 

MAGISTERMATTE

Ho avuto una vita rocambolesca, è impossibile descriverla in poche righe. Fin da quando ero bambino il mio temperamento irriflessivo mi ha causato un sacco di guai. Ero refrattario alle regole e mi rendevo protagonista di gesti sostanzialmente irragionevoli, dettati perlopiù dalla mia innaturata sconsideratezza. Nel baillame degli anni a venire mi avvicinavo sempre più a quel mondo di gente sconclusionata, uno strambo campionario di tossicomani della peggior risma, ubriaconi puzzolenti, artisti squattrinati, geni incompresi, avvocati deliranti, psicopatici, studenti ripetenti, cialtroni. Sono caduto per la via annusando da vicino e toccando con mano i sotterranei dell’esistenza. Guardare le cose dal fondo, da ultimo, con leggerezza, può riservare sorprese. Mi sono rialzato. Desideravo da molto tempo avere uno spazio dove esprimermi e dare libero sfogo alla mia spiccata e incontenibile curiosità verso le cose della vita. Di seguito trovate le mie impressioni. Chiunque ritiene di avere bisogno, anche solo parzialmente, di questa mia misera produzione intellettuale può saccheggiare liberamente con il mio consenso. Scrivo per soddisfare essenzialmente un piacere personale, poiché mi fa sentire sereno, in pace.